venerdì 21 novembre 2014

Charlotte Collins di Karen Aminadra, un simpatico spin off di Orgoglio e Pregiudizio

Sono contentissima di cominciare con questa recensione la collaborazione con il gruppo E.M.A. che si occupa di consulenza editoriale. Grazie a loro ho ricevuto questo libro e ho scoperto il marchio editoriale "To Be Continued" ispirato a Jane Austen (*-*).



La storia raccontata in questo libro è incentrata sulla coppia Collins ideata da Jane Austen in Orgoglio e Pregiudizio. Vi siete mai chiesti come potesse essere la vita della migliore amica di Elizabeth Bennet? Se non ricordate bene, Mr Collins, cugino delle sorelle Bennet e futuro ereditiere della loro proprietà, nel corso di Orgoglio e Pregiudizio viene rifiutato da Elizabeth e quindi infine, bisognoso di trovar moglie, sceglie la sua migliore amica Charlotte Lucas.
Ebbene questa scrittrice ha voluto scrivere la sua versione di questa storia d'amore... e quanto è stata brava! è riuscita a tenere uno stile molto simile a quello della Austen (anche se a volte un po' troppo licenzioso...Jane non si sarebbe mai permessa di scrivere certe cose ahahah).

La vita matrimoniale è diversa da come Charlotte si aspettava... Mr. Collins è totalmente soggiogato ai voleri della loro benefattrice Lady Catherine de Bourgh e questa cosa Charlotte non la sopporta più. Cerca di svagarsi creando una rete di amicizie nel paese in cui vive, Rosings, conoscendo persone più interessanti del previsto e che spesso la pensano come lei riguardo alla signora de Bourgh. Pian piano gli abitanti del piccolo paese riusciranno ad ottenere la propria rivincita vivendo alla fine tutti felici e contenti (quanto amo il lieto fine <3).

Da sinistra in questo scatto tratto dal film "Pride and Prejudice" trovate Miss Bennet e i coniugi Collins. Io me li sono immaginati così per tutta la lettura del libro...li trovo davvero azzeccati, soprattutto lui!
La scrittrice non si fa mancare niente, compaiono infatti nel libro anche due innamorati Mr. e Mrs. Darcy. Inutile dire che gli amanti di Orgoglio e Pregiudizio non possono perdersi questo libro.   

Cosa ne pensate, vi ho incuriosito??

Buon weekend a tutti! e a presto ;)



sabato 15 novembre 2014

Il cavaliere d'Inverno di Paullina Simons

"Addio mia canzone sotto la luna e mio respiro, mie notti bianche e giorni d'oro, mia acqua fresca e mio fuoco. Addio. 
Che tu possa trovare conforto e una vita migliore, e quando l'alba occidentale illuminerà ancora una volta il tuo viso adorato, sii certa che quello che ho provato per te non è stato invano."



Da un pezzo ho finito questo mastodontico libro senza riuscire a trovare la forza per scriverne una recensione. Non è per nulla facile costruirsi un'opinione di un'opera così densa, alcune parti mi sono piaciute più di altre e il finale non mi ha molto convinto ma per arrivare a queste conclusioni ho comunque dovuto lasciar sedimentare il malloppo XD.

La storia è ambientata nella Russia della seconda guerra mondiale, a Leningrado, e comincia il giorno in cui viene dichiarato lo stato di guerra della nazione. Tatiana, cercando di soddisfare come sempre tutte le richieste della sua numerosa famiglia, si reca immediatamente ad acquistare le provviste indispensabili per sopravvivere al futuro burrascoso che saranno obbligati ad affrontare. Altre famiglie però sono state più rapide, tutti i negozi di alimentari sono svuotati. In preda al panico Tatiana perde la cognizione del tempo e dello spazio. Fortunatamente, un ufficiale nei dintorni la nota e la aiuta a compiere la sua missione: comprare le scorte per l'inverno.
Subito avvertono entrambi un certo feeling ma appena arrivati a casa, l'ufficiale viene riconosciuto da Dasha, sorella di Tatiana. E' Alexander, l'uomo di cui si era innamorata giorni fa e di cui aveva parlato nella notte alla sorella. 
Questo pericoloso triangolo renderà sempre più difficile la vita di Tatiana ma nel frattempo, anche la guerra complica la situazione. L'assedio dei tedeschi su Leningrado è sempre più stringente, le bombe cadono, e il freddo è insopportabile. Non c'è altro da fare se non tentare la fuga al di là del lago ghiacciato per raggiungere le città dell'entroterra.
Non tutti avranno la forza e la volontà di sopravvivere, solo coloro che nutriranno un amore senza confini vinceranno la morte.

Tatiana è il personaggio principale del libro ed è quella che cresce di più tra le pagine, moralmente e caratterialmente. Da ragazza timida e soggiogata al volere imposto da altri diventa una donna coraggiosa, altruista e con una grande forza di volontà. La sua forza è l'amore, che non viene mai meno e alimenta ogni sua singola cellula. Una vera e propria eroina.

Le pagine di questo romanzo sono densissime di avvenimenti e ricche di dettagli ma tutto ciò non rallenta la narrazione. Come al solito, ho cercato di scrivere il meno possibile della trama dandovi uno spiraglio del libro giusto per capire se può piacervi o no. Se siete interessati a leggerlo vi sconsiglio di cercare trame in giro perché al 90% leggerete troppo e capirete cosa succede e sarebbe un peccato. (Se non vi piacciono i libri romantici lasciate stare)

In generale il libro mi è piaciuto ma non ho apprezzato del tutto il finale, mi ha lasciata un po' interdetta e per questo vorrei leggere i seguiti per scoprire cosa succede. In realtà al momento preferisco spezzare la lettura con qualcosa di più leggero altrimenti collasso ahahaha.

Fatemi sapere cosa pensate di questo libro, vi ho convinto a leggerlo? 
...so che molti di voi l'hanno già letto. Secondo voi vale la pena continuare la saga?


sabato 8 novembre 2014

News, Aggiornamenti e Liebster Blog Award

Dopo una lunga assenza dal mondo blogger, torno per raccontarvi cosa mi è successo nel frattempo... mi sono laureata! Ovviamente hanno seguito i dovuti festeggiamenti e, iniziando anche i corsi della laurea specialistica, non ho più trovato tempo da dedicare alla scrittura delle recensioni, e dei commenti sui blog che seguo...
Nonostante i numerosi impegni, non ho abbandonato la lettura quindi spero di riuscire a scrivere presto tutte le recensioni arretrate. 

Negli ultimi giorni ho ricevuto mail e commenti riguardo a questo premio molto carino che immagino conosciate tutti benissimo. Ormai si è dilagato in tutto il mondo blogger, per questo motivo non nominerò altri 11 blog richiesti dal regolamento. Se qualcuno non l'avesse fatto si ritenga nominato e libero di rispondere alle domande che proporrò alla fine, anche attraverso i commenti.

Ringrazio Bon Book,  La Biblioteca di EikaToglietemi tutto ma non i miei libri e Passione per le righe per avermi nominata, perdonate il ritardo di risposta ;)




Le regole dell'Award sono: 
Postare sul proprio blog l’immagine del premio 
Ringraziare chi ti ha nominato e linkare il suo blog
Raccontare 11 cose di sé.
Nominare 11 blog con meno di 200 followers che ritieni meritino il premio
Rispondere alle domande di chi ti ha nominato
Creare delle domande da porre ai blog nominati

11 cose di me:


Leggo solo sul treno nel tragitto casa-università
Amo i romanzi rosa e il lieto fine
Mi piace l'arte in ogni sua forma
Adoro viaggiare, forse è l'unica passione equiparabile alla lettura
Non seguo molte serie tv per motivi di tempo ma adoro White Collar
Il mio alter ego è intrinsecamente scientifico
Adoro alla follia i koala (voglio andare in Australiaaaaaa)
Ho un sacco di intolleranze alimentari :S
- Amo le scarpe col tacco ma non riesco a portarle per più di 10 minuti
- Odio i film Horror

et voilà...non è facile limitarsi a 11 cose quando si potrebbe scrivere un libro sulle proprie stranezze eh?!? XD

Ho ricevuto 4 nomination per un totale di 20 domande a cui rispondere...non preoccupatevi cercherò di essere stringata e di non perdermi via nella scrittura.

Domande di Bon Book

★ 
Cosa pensi delle serie interrotte e di letture in lingua?
Amo leggere in lingua, alla fine tradurre un libro è un po' anche riscriverlo. La lettura in lingua ci assicura l'attinenza alla volontà dello scrittore. Per le serie interrotte...a volte è meglio che alcune saghe non vadano avanti XD


★ 
Come è nata la tua passione per i libri? 
Cercando una via di fuga da una vita che non mi stava piacendo...spesso capita in età adolescenziale...


★ 
Quali letture future ti piacerebbe prendere sotto consiglio? 
Stardust e Angelfall cosa ne dite? Avete altri consigli? Li accetto sempre molto volentieri :)


★ 
Cosa ne pensi di letture di gruppo? 
Trovo siano un momento carino per condividere insieme le opinioni e le impressioni suscitate da un libro. Preferisco i gruppi di lettura live, dove si parla, ma anche tramite blog è divertente.


Domande della Biblioteca di Eika

★ 
Cosa pensi dei libri autopubblicati? E' come si dice in giro che Amazon distruggerà i libri?
Trovo giusto che una persona possa pubblicare il proprio libro in piena libertà, dando la possibilità al pubblico di decretare la bontà della storia e della scrittura. Per il distruggere i libri, ma chi vogliamo prendere in giro? pensate sia davvero una cosa fattibile/possibile?

★ 
Quali sono le caratteristiche che deve avere un libro per rientrare nei tuoi preferiti? 
L'unica cosa fondamentale è che ci sia di mezzo una storia d'amore...sono troppo romantica <3


★ 
Se potessi viaggiare nel futuro e arrivare nel 2065 come pensi sarà il mondo letterario e le librerie? 
Esattamente come sono adesso


★ 
Elenca 3 libri da cui non ti separeresti nemmeno se arrivasse l'apocalisse.
L'opera completa di Jane Austen, Hunger Games (potrebbe tornare utile), Shatter me

★ 
Cosa pensi dei lit-blog e del loro rapporto con le case editrici?E' tutta questione di pubblicità? 
Non so quanto sia grave ma non ho idea di cosa siano i lit-blog...illuminatemi

Domande di toglietemi tutto ma non i miei libri

★ 
Il titolo di un libro che ti ha fatto piangere?
Colpa delle stelle di John Green


★ 
Cosa ne pensi dei libri degli scrittori esordienti?
Li sostengo e li invito sempre a inviarmi le loro copie da recensire 


★ 
Quale personaggio letterario ti piacerebbe incontrare?
Elizabeth Bennet 


★ 
Ebook o cartaceo?
Non posso fare questa decisioneeeeee


★ 
Il titolo di un libro che ti ha aiutato in un momento particolare della tua vita?
Ogni libro mi ha aiutato a modo suo, non ci sono preferenze  

Domande di Passione per le righe

★ Hai mai letto un libro in lingua straniera? Se si, quanto ci hai messo? E' stato faticoso?
Leggo spesso in lingua inglese ma conoscendo bene la lingua mi risulta quasi più facile rispetto ai libri in italiano

★ Un tuo scrittore preferito che ti è entrato dentro? 
Mi piace molto Baricco, ha un modo di scrivere molto particolare e poetico

★ Oltre a leggere, ti dedichi anche alla scrittura?
Non scrivo nulla oltre alle recensioni, amo leggere e commentare
  
★ Cosa pensi della poesia? 
Lo trovo un mezzo diretto ed efficace per veicolare le emozioni

★ Una scena di un libro che ti è rimasta particolarmente impressa?
Sinceramente non me ne viene in mente una sola, ho in testa un affollamento di immagini indistricabili al momento ahahah

Sembra incredibile ma ce l'ho fatta! Adesso tocca a voi rispondere alle mie domande... mi piacerebbe che rispondessero anche tutte le ragazze che mi hanno taggato nel caso capitassero sul blog :)

★ Quale sarà la tua prossima lettura?  
★ Quale personaggio letterario sposeresti?
★ In quale personaggio letterario ti sei più immedesimato/immedesimata? 
★ Qual è il momento della giornata in cui preferisci leggere?
★ Quale libro vorresti che ti regalassero per Natale?

A prestooooo

Altri post che possono interessarti...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...