sabato 9 maggio 2015

A thousand pieces of you (Firebird #1) di Claudia Gray


Finisco Heir of Fire e sono in uno stato di semidisperazione, so che nessun libro mi soddisferà abbastanza, che ogni tentativo sarà deludente. Guardo la libreria in cerca di ispirazione e vedo il mio acquisto londinese. No, non lo vedo, lo sento, mi sta chiamando: "Leggimi! Ti consolerò io... Sono qui per te". Incerta sul da farsi, prendo "A thousand pieces of you" e lo guardo. La copertina è meravigliosa, i miei occhi iniziano a cambiare forma prendendo le sembianze di cuori giganti, sì è il momento giusto.

Così è nato l'amore per questo romanzo stupendo. 
Devo ammettere che la mia anima scientifica ha apprezzato le parentesi di fisica paranormale ma al contempo anche l'anima più romantica e sdolcinata è stata del tutto accontentata. 
La storia è abbastanza complessa: Marguerite Caine è la figlia dalla vena artistica di due degli scienziati più stimati di questi tempi. La teoria riguarda il viaggio attraverso realtà parallele grazie a dispositivi tecnologici chiamati Firebird. Viaggiare attraverso gli infiniti universi possibili è però qualcosa di molto pericoloso per questo Paul, ricercatore dei due scienziati ha ben pensato di mettere i bastoni fra le ruote a tutti, eliminando il padre di Marguerite, distruggendo tutti i dati e scappando con il Firebird. Appurata la notizia sono tutti sotto shock, in particolare il collega di Paul, Theo con il quale aveva un rapporto fraterno. Con un desiderio di vendetta, Theo decide di inseguire Paul tra le diverse realtà per eliminarlo ma non senza Marguerite, che a tutti i costi vuole rivendicare il padre. Così inizia un entusiasmante viaggio tra città sparse nel globo dove i personaggi dovranno inabitare vite e situazioni inaspettate.

Questo libro è favoloso, davvero non potete non leggerlo! Lo stile della Gray non è difficile, è leggermente più specifico nei punti in cui si parla della scienza alla base delle teorie che fanno funzionare il Firebird ma niente di insormontabile. Lo stile è incalzante, la storia originale, i personaggi molto ben caratterizzati e la suspense obbliga gli occhi a stare aperti anche a tarda notte.

Non ci sono altre cose da dire se non che non vedo l'ora che esca il prossimo libro (in uscita i primi di Novembre). 
Vi lascio dare un'occhiata alla copertina. 
Quanto. è. Favolosa.
Prima Londra e Mosca adesso Parigi e San Francisco. Non so se la mia lista dei desideri dei viaggi è comune a tutto il resto delle lettrici o se Claudia Gray scelga le città apposta per obbligarmi a leggere i suoi libri. Davvero, come posso resistere?

Voi cosa ne pensate? Conoscete questa serie? Sapete se qualche clemente casa editrice ha già avuto la geniale idea di pubblicarlo?
Ma io dico, cosa fa quella gente? Si fa scappare capolavori simili?!

A presto! 

   

Altri post che possono interessarti...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...